Menu:

Domande


E' vero che l'euro ha il copyright?

Oltre a non avere un numero di serie apparentemente credibile, l'euro è anche protetto da copyright (diritto d’autore).

Detentore del 75% del copyright risulta apparentemente la BCE (Banca Centrale Europea, controllata da privati non soggetta a nessun tipo di controllo di qualsivoglia autorità).

Il restante 25% risulta apparentemente di proprietà di privati, detentori di quote di copyright inferiori al 2% , quindi non rintracciabili.

Torna a DOMANDE